ITA

Orlek

ITA

IL GRUPPO ORLEK
www.orlek.com

Il gruppo Orlek ha il suo domicilio a Zagorje ob Savi, nel cuore del bacino carbonifero, nel cuore della Slovenia. Il nome deriva dalla collina alla periferia di Zagorje. La loro musica è un mix originale del rock and roll, una specie di “folk punk polca rock”. La varietà strumentale dei membri del band, che oltre alla composizione rock tradizionale include anche la sezione ance e la fisarmonica, li inserisce nello spettro della musica etno-folk. La specificità del gruppo Orlek sono i testi che hanno un colorito sociale ed umoristico, con le numerevoli espressioni specifiche per il settore minerario della vita acerba e piena di lavoro. I membri del gruppo sono molto communicativi e stabiliscono il contatto velocemente, creando cosi un pubblico soddisfatto e proveniente dai diversi background culturali.

 

La prova del loro successo è la loro partecipazione ai festival di questo tipo di musica – i festival WOM; Tanz & Folk Fest di Rudolstadtu (Germania), Folk Fiesta (Polonia), e gli altri concerti, Druga godba (Slovenia) e altri festival in tutto il mondo: Musikfest a Betlemme (USA), Arts Festival Lahore (Pakistan), Folkherbst nella città di Plauen (Germania), festivali Fringe in Australia e la Nuova Zelanda (Sydney, Adelaide, Wellington …), Chaoyang Spring Carnival a Pechino in Cina e nel club Star Live a Pechino e molti altri concerti ai festival in Ungheria, l’Austria, la Bosnia e l’Erzegovina, la Macedonia, Russia e, naturalmente, in Slovenia. Nel mese di ottobre 2012, hanno avuto un tour di grande successo in Brasile, Argentina e Uruguay. Sono noti anche per il successo nei club, per esempio nell’anno 2002 avevano una performance nel club leggendario; il CBGB di New York. Hanno ripetuto il tour negli Stati Uniti nel 2006 e hanno aggiunto il concerto in Filadelfia.

 

Il suono unico e i testo del gruppo hanno attirato l’interesse di entrambe le critiche professionali e del pubblico in generale. L’album »Adijo knapi« è stato premiato diverse volte con Zlata ptica (l’uccello d’oro) della Academia liberale di Slovenia, Maršev gojzar per il band dell’anno migliore, il premio del radio dei studenti di Maribor (MARŠ), il riconoscimento del comune. Inoltre, gli album »Adijo knapi« e »Melodije smoga in premoga« sono stati nominati per il Zlati petelin (gallo d’oro, la versione slovena del grammy). L’album Salamurca e la canzone Na Kum hanno perfino vinto il Gallo d’oro. Sulla album TETovirani 3, è stato incluso anche il brano strumentale Perkmandeljc, per il quale Dušan Kastelic ha prodotto di video eccezionale in animazione 3D. Per il loro 25° anniversario hanno ricevuto il premio alla cultura  piu alto  nel comune di Zagorje, medaglia di Slavko Grum

 

L’album ben noto-l’Orlek Express con il hit Mala Zagorjanka e due brani stumentali eccezionali-l’Orlek Ekpress e il Full House, è stato seguito a una pausa con numerosi spettacoli a casa e in tutto il mondo. Nei primi mesi del 2009, il gruppo ha pubblicato un nuovo album al loro ventesimo anniversario del funzionamento, l’Anduht; fatto in uno spirito già verificato delle canzoni saltellanti e calme con testi impegnati e divertenti. Esso comprende tra le altre cose, un brano dei minatori erotico e humoristico Drugačne luknje, un brano che parla del amore infelice Dol po Savi, un chanson Upokojenega policaja pesem e il brano Položnice, dedicato alla cerimonia dei pagamento degli assegni postali, una cerimonia molto popolare tra i Sloveni. Inoltre, il nuovo album contiene un l’adattamento della canzone amara e dolce Srečen dal gruppo Bombe.

 

In questa occasione è stata pubblicata anche la loro biografia e un film documentario, che sintetizzano due decenni di carriera movimentata.

Nel 2012 ha pubblicato un album intitolato Repete, che dispone di 13 tracce. 12 in un abito acustico. La novità è una canzone vivace, la vita va avanti – Zivljenje gre naprej

 

ORLEK SONO:

Vlado Poredos (voce, chitarra)

Jure Tori (fisarmonica, tastiere)

Bojan Bergant (chitarra)

Ivo Vidergar (chitarra)

Mitja Tori (basso)

Kristijan Adamlje (sassofono)

Eco Matko (trombone)

Jan Adamek (tromba)

Miha Koritnik (tamburi)